• IL NUOVO CORPORATE MAGAZINE ANDREOLA “L’EROICO IN VALOBBIADENE” SI PRESENTA!

    Dopo il lancio del numero “Zero”, abbiamo presentato a Vinitaly il numero 1 del nostro nuovo corporate magazine “L’Eroico in Valdobbiadene”.

    Siamo orgogliosi di presentare il nostro corporate magazine “L’Eroico in Valdobbiadene” ideato per raccontare il mondo da cui nascono i nostri spumanti, la viticoltura eroica e l’unicità del Valdobbiadene Docg. Il progetto editoriale – che prevede due uscite semestrali ogni anno – raggiunge in questo secondo numero la sua completezza, con l’aggiunta di tre rubriche, dedicate ai fornitori, ai clienti e ai mercati internazionali.

    L’ospite intervistato nel numero 1 è Pietro Benvenuti, direttore generale dell’Autodromo Nazionale di Monza – oggi Monza Eni Circuit – di cui Andreola è partner tecnico, mentre le rubriche sul Territorio e sulla Produzione sono dedicate rispettivamente all’unicità delle Rive e alla selezioni delle basi del vino prima della spumantizzazione.
    Non mancano infine le novità e tutti i prodotti presenti nel catalogo!

    Un racconto sempre fresco, dunque, per una comunicazione aziendale che vuole essere anche informazione e diffusione della cultura del Valdobbiadene Docg, e che muove da questi primi passi con l’aspirazione di diventare un appuntamento atteso con il mondo della viticoltura eroica.

    “L’Eroico in Valdobbiadene” è un progetto editoriale Andreola ed è ideato e diretto dal giornalista Andrea Bianchi.

    Redazione: Etymo, Trento
    Concept grafico: Headline, Rovereto
    Uscita numero 0: novembre 2018
    Uscita numero 1: Vinitaly 2019
    Free press a periodicià: semestrale
    Distribuzione: attraverso la rete vendita aziendale e ad eventi

  • ANDREOLA 2 Ori e 2 Argenti a “Mundus Vini”!

    Cascata di riconoscimenti per i nostri Valdobbiadene DOCG Andreola  pluripremiati al 24esimo Gran Premio Internazionale!!

    La 24esima edizione del Gran Premio Internazionale, nella degustazione di Primavera, ha assegnato due Medaglie d’Oro a Vigne dei Piai – Rive di Rolle Valdobbiadene DOCG Millesimato Dry (Rive Selection) e al Cartizze – Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG Dry (Stefano Pola Selection), e conferito due Medaglie d’Argento a Col del Forno – Rive di Refrontolo Valdobbiadene DOCG Brut (Rive Selection) e Dirupo Valobbiadene DOCG Brut (Stefano Pola Selection) 

    Destinati, inoltre, punteggi di assoluto prestigio a Sesto Senso Valdobbiadene DOCG Dry (86 punti), Dirupo Valdobbiadene DOCG Extra Dry (86 punti), 26° Primo – Rive di Col San Martino Valdobbiadene DOCG Brut (86 punti) e Mas de Fer – Rive di Soligo Valdobbiadene DOCG Extra Dry (85 punti).

    Impegnati nelle selezioni circa 260 giurati provenienti da 50 nazioni. Gli esperti internazionali del vino, ospiti a Neustadt, quest’anno hanno assegnato 36 Gran Medaglie d’Oro, 1459 Medaglie d’Oro e 1349 Medaglie d’Argento. Assaggiati e valutati 7.200 vini.

  • L’autorevole rivista austriaca FALSTAFF assegna al Valdobbiadene DOCG Andreola 93, 92 e 91 punti! 5 le etichette valutate “eccellenti”! 

    Il Valdobbiadene DOCG Andreola è tra le eccellenze segnalate nello “Speciale Spumanti 2019” dall’autorevole rivista austriaca Falstaff.
    Pubblicata per la prima volta più di 30 anni fa, attualmente è la rivista enogastronomica in lingua tedesca più diffusa al mondo, con una tiratura di oltre 150.000 copie  distribuite tra Austria, Germania e Svizzera.

    L’influente magazine, che ospita  le firme di noti esperti e giornalisti della scena enologica e gourmet internazionale, ha assegnato punteggi superiori a 90 a cinque nostre etichette inserendole tra i vini eccellenti
    93 punti  a:
    26° I – Rive di Col San Martino Valobbiadene DOCG – Brut (Rive Selection)
    Cartizze Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG – Dry (Stefano Pola Selection)

    92 punti a:
    Col del Forno – Rive di Refrontolo Valdobbiadene DOCG – Brut (Rive Selection)

    91 punti  a:
    Mas de Fer – Rive di Soligo Valdobbiadene DOCG – Extra Dry (Rive Selection)
    Dirupo Valdobbiadene DOCG Brut (Stefano Pola Selection

  • Dirupo Brut vince il premio qualità/prezzo della guida BereBene 2019 di Gambero Rosso!!

    Sabato 24 Novembre allo Sheraton Hotel di Roma si è tenuta la presentazione della guida 2019 e la premiazione dei vini per qualità e convenienza. Si tratta della ventinovesima edizione di Berebene, lo strumento che accompagna appassionati ed esperti all’acquisto intelligente. Alla presentazione della guida riservata alla stampa è seguita poi  la degustazione aperta al pubblico

  • Andreola Goes To Merano!

    La nostra azienda è stata selezionata anche quest’anno per partecipare al Merano Wine Festival! Saremo presenti dal 10 al 12 novembre 2018 nella sezione Extremis e al banco di degustazione Enoteca Italia! Quest’anno inoltre siamo molto onorati di far parte della manifestazione Bio&Dynamica che si terrà il 9 Novembre a Merano dedicata ai concetti di naturalità e purezza nel mondo del vino! 

  • ANDREOLA riceve l’ambita Corona “ViniBuoni d’Italia 2019” al Merano Winefestival

    Massimo riconoscimento al “Mas de Fer – Rive di Soligo” dall’autorevole guida del Touring Club Italiano. Premiazione sabato 10 novembre a Merano

    Il ‎MAS DE FER – Rive di Soligo, Valdobbiadene Docg Extra Dry  si aggiudica la ‪‎Corona ‬ “ViniBuoni d’Italia 2019, il massimo riconoscimento assegnato ai vini di eccellenza dall’autorevole guida del Touring Club Italiano, curata da Mario Busso e Alessandro Scorsone.

    La Corona è il “diploma” destinato ai vini che si sono distinti per piacevolezza e per indiscussa qualità ottenuti esclusivamente da vitigni autoctoni, presenti nella Penisola da oltre 300 anni, e ai migliori Spumanti Metodo Classico.

    Le commissioni, orchestrate da 30 coordinatori regionali, hanno preso in “esame” oltre 26 mila vini provenienti da circa 7000 cantine.

    “Mas de Fer – Rive di Soligo”

    Frutto delle colline di Col de Fer e San Gallo, a 500 metri sul livello del mare, nella zona delle Rive di Soligo, MAS DE FER è un Valdobbiadene Docg che gode di tutte le caratteristiche di questi 5 ettari di vigneti al limite di altitudine per la coltivazione dell’uva Glera: ottime l’escursione termica e la circolazione dell’aria, che favoriscono uve particolarmente sane e concentrazione dei profumi. MAS DE FER, spumante dai toni delicati, floreali e fruttati, dal perlage fine e persistente, rientra nella linea Rive Selection, l’espressione più alta del Valdobbiadene Docg Andreola.

    Premiazione al Merano WineFestival
    L’ambito riconoscimento sarà consegnato a Stefano Pola, titolare dell’azienda agricola Andreola, nel giorno di inaugurazione del Merano WineFestival 2018, sabato 10 novembre – ore 18,30 al Teatro Puccini, Merano (BZ).

    ANDREOLA sarà presente al Merano WineFestival dal 10 al 12 novembre 2018 nella sezione Extremis e al banco di degustazione Enoteca Italia, oltre che a Bio&Dynamica il 9 Novembre.

  • DIRUPO BRUT ANDREOLA premiato con i “TRE BICCHIERI 2019” da GAMBERO ROSSO!

    L’autorevole guida italiana “Vini d’Italia 2019” – Gambero Rosso consacra il nostro Valdobbiadene Docg tra le eccellenze del Veneto e della produzione nazionale!

    Si tratta di un riconoscimento di cui siamo doppiamente felici, non solo perché è particolarmente prestigioso, ma anche perché va al prodotto che più di tutti ha contraddistinto nel tempo l’identità della nostra azienda: il Dirupo è infatti il primo vino prodotto, è lo spumante da cui nel lontano 1984 ebbe inizio una storia fatta di viticoltura eroica e passione per il territorio. Questo successo non è un punto di arrivo ma di partenza, una conferma al dinamismo di Andreola ed alla qualità con cui ogni giorno diamo espressione al Valdobbiadene DOCG.

    Lo stesso nome “Dirupo”, evoca in sé la ripidezza dei vigneti più scoscesi da cui selezioniamo l’uva per produrlo, e il valore di una viticoltura che si misura ogni giorno con pendenze estreme, per donare vini come questo, letteralmente “fatti a mano”.

    Il Dirupo viene prodotto nelle versioni Brut ed Extra Dry, entrambe ottenute fin dal 1984 da una selezione dei vigneti più ripidi, nel pieno spirito di una viticoltura eroica che modella colline dalle pendenze estreme.

    La Cerimonia di Premiazione si è tenuta il 27 ottobre a  Roma all’Auditorium del Massimo.

     

+
Top